100%

MARTEDÌ 8 SETTEMBRE 
h 20:50 

Girato subito dopo la fine della dittatura, quest’opera descrive con tonalità grottesche il giorno delle elezioni nell’Albania comunista. L’esercizio del voto, sebbene parte del sistema coercitivo che scandiva la vita del Paese in quel periodo, era adornato da un clima festivo. In quest’atmosfera di forzata contentezza, non ci si poteva sentire tristi e la cosiddetta “democrazia popolare” doveva ottenere il 100% del consenso indipendentemente dalla capacità degli elettori di poter o meno esprimere la propria volontà. Oltre a parlare del modo in cui la dittatura condizionava le sfere più intime della vita privata, quest’opera accende una riflessione su quali fossero le aspettative riposte nella politica dei sistemi democratici e se tali aspettative si siano o meno realizzate negli anni successivi.

Regia: Artan Minarolli, Petrit Ruka
Anno: 1993 
Durata: 32’04’’
Produzione: AL
Genere: drammatico/comico
Lingua: albanese con sottotitoli in italiano